Bianco

 

Bianco luce, bianco pace


Bianco assoluto, bianco nulla

 

Bianco tutto. Tutto bianco

 

Bianco, bianco

Time less Time

 

Time less
less Time
Time left
life Time

Lets Time left

Leave Time and lets Time
Time no more Time
Time you Time
Time without Time
Time with Time
Time
Trembling
Train
Try

Try Time
A dime for time
Time on my head
Time ahead

Time passes by
By-pass Time
Time of my heart
Time with me....

...Time without me...


Pick it up, pick it up, pick it up
Pick up your time.

L’arte è un viaggio intimo, emotivo, sensitivo e intellettuale, dove le idee e le sensazioni, si trasformano, in espressione visiva”.

PGlauserT

 

 

Il mio lavoro parte dal bisogno di esprimere visivamente la sensazione d'intervallo che si fa presente come spazio neutro fra due opposti.

Tra interno ed esterno, tra materia ed energia, tra presenza e assenza.

Sensazione di “tra” che diventa anche tensione sublime, irraggiungibile verso uno spazio-tempo utopico, ermafrodito, tiepido, simultaneo, e allo stesso tempo il giusto intervallo che rende l'equilibrio.

Sin dai miei primi lavori, gli elementi che costituiscono i quadri ovvero la tela, il telaio e il colore, sono stati motivo di riflessione. Considero che la tela non deve avere solo la funzione di supporto sul quale sono estesi colori e disegni, ma può anche giocare un ruolo definitivo nella composizione del quadro stesso.

Nei lavori iniziali tagliavo, sfilacciavo e rompevo la tela alla ricerca della la profondità, di quello che c'è dietro (dentro) e che in qualche modo volevo tirar fuori e così, rendere contemporaneamente visibile, l’interno e l’esterno. 

Continuando a ricercare ancora di più lo spazio e la profondità, i lavori acquistarono tridimensionalità, con una tela che adesso gioca il ruolo principale nel farsi forma e Figura e il colore che non avendo più la solita funzione, si trasforma in simbolo di purezza, pace e trasformazione.

Lavorando con queste idee, ho introdotto il tema della violenza di genere, il maltrattamento di milioni di donne in tutto il mondo, donne minacciate, oppresse, maltrattate fisica e psicologicamente, stuprate, violentate, colpite, bruciate, questo per dire alcune delle atrocità che ancora in pieno XXI secolo il genere femminile, continua a essere vittima.

 

E' un'arte di denuncia sociale nella quale cerco di presentare simultaneamente un concetto etico e estetico: Cerco di “scolpire una sensazione” come direbbe Francis Bacon con le sue pitture.

Voglio chiamare in causa lo spettatore, invitarlo a riflettere su questo argomento.

Ancora una volta e senza pensarlo, ritorno al mio punto di partenza,  all'idea d'intervallo: tra etica e estetica, tra bene e male, tra tormento e pace, tra materia e spirito.

Dal punto di vista tecnico, oltre alla tela, lavoro con gesso, resine acriliche, poliuretaniche e vetro resina. Utilizzo anche alcuni oggetti utili a comunicare visivamente il tema principale delle mie opere. Il colore rimane bianco, puro, assoluto, essenziale e sintetico. Un bianco che rappresenta la sublimazione del dolore superato spiritualmente, nel intervallo tra materia e spirito.

 

 

PglauserT.

patriciaglauser@gmail.com

Via Chianesi, 20

50015 Bagno a Ripoli, Firenze

Mobile: +39 3398144018

All rights reserved by the author. Copyright ® 2017 Power by cuartto.

Artista plástica, Obras de Arte Italia, Escultora Italiana